Come funziona?

solare termico

I raggi del sole scaldano il liquido vettore (acqua + antigelo) che, essendo contenuto nei tubi interni al collettore termico, sale in modo naturale fino a raggiungere il serbatoio posto orizzontalmente sopra i pannelli (circolazione naturale): invece, nel caso in cui il serbatoio si trovi al di sotto del pannello, viene inviato per mezzo di una pompa (circolazione forzata).
Qui il liquido cede il calore all’acqua interna al serbatoio che, riscaldata dal sole, entra nel circuito idraulico sanitario della casa.
D’inverno o in periodi di prolungato brutto tempo l’acqua scaldata dal sole passa attraverso la caldaia prima di entrare nel circuito idraulico della casa: in questo modo l’acqua entra in caldaia già preriscaldata dal sole, riducendo i consumi di gas o gasolio.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo avviso accetti il loro utilizzo. Leggi l'informativa