Perché usare una caldaia a biomassa?

caldaialegan2Il continuo aumento dei prezzi dei combustibili fossili e l'affermarsi di una coscienza ecologica determinano una richiesta sempre crescente per le fonti di energia rinnovabili. Una moderna caldaia a biomassa rappresenta una soluzione ecologica e conveniente in alternativa o ad integrazione dei tradizionali impianti di riscaldamento per combustibili fossili.

I moderni impianti a biomassa sono completamente automatici e dotati di dispositivi di regolazione e sicurezza in grado di garantire un funzionamento affidabile, efficiente e sicuro, specialmente negli edifici con basse performance energetiche o in luoghi con condizioni climatiche molto critiche.

Le biomasse rientrano fra le fonti rinnovabili poiché la CO2 emessa per la produzione di energia non rappresenta un incremento dell’anidride carbonica presente nell’ambiente, ma è la medesima che le piante hanno prima assorbito per svilupparsi e che alla loro morte tornerebbe nell’atmosfera attraverso i normali processi degradativi della sostanza organica: l'utilizzo delle biomasse, quindi, accelera questo processo.
Tutto ciò non accade, per esempio, con il gas, il quale, essendo estratto dal sottosuolo e bruciato, non ricrea un equilibrio naturale.
La reperibilità delle biomasse comporta una filiera breve in un mercato organizzato e gestito da privati e, quindi, spinto dalla logica della libera concorrenza, a differenza da un mercato chiuso, tutelato e riservato ad una ristretta cerchia di operatori come nel caso di gas e gasolio. Inoltre l'installazione di questo tipo di caldaie è anche incentivato da interessanti detrazioni fiscali riservate soprattutto ai prodotti più performanti in termini di rendimento e prestazioni (es. bonus statale del 55% e "conto termico").

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo avviso accetti il loro utilizzo. Leggi l'informativa